Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

CONTROLLI, INDAGINI E PROVE SU MALTA E INTONACO

Diagnostica strutturale

INDAGINI, PROVE E CONTROLLI PER LA CARATTERIZZAZIONE MECCANICA DELLA MALTA

Prova sclerometrica su malta

Verifica della qualità dei giunti di malta, valutandone l’uniformità in base alla durezza superficiale, mediante sclerometro a pendolo Schmidt® mod. PM

Prova penetrometrica su malta

Valutazione delle proprietà meccaniche della malta mediante infissione di una sonda in acciaio temprato rettificato

Prova di aderenza pull-off su intonaco di malta

Prova per misurare la resistenza a trazione di malte, intonaci, fibre e sistemi di protezione superficiale

INDAGINI, PROVE E CONTROLLI PER L’ANALISI MATERICA E DEL DEGRADO DI MALTA E DI INTONACO

Analisi gravimetrica

Misura ponderale del contenuto d’acqua per ricavare la percentuale di umidità presente nella muratura e le sue caratteristiche di imbibizione

Analisi colorimetrica dei sali

Analisi per valutare qualitativamente in situ la presenza di nitrati e di cloruri

Assorbimento superficiale d’acqua

Analisi per determinare la permeabilità all’acqua del materiale

Osservazione allo stereomicroscopio

Osservazione allo stereomicroscopio binoculare ST su campione tal quale per consentire una descrizione macroscopica mineralogico-petrografica

Analisi petrografica della malta

Osservazione al microscopio ottico polarizzatore in luce trasmessa di sezione sottile SS per la caratterizzazione mineralogica della malta atta a fornire indicazioni qualitative sulla sua natura chimico-petrografica e sullo stato di conservazione: composizione mineralogica dell’aggregato, morfologia e granulometria, composizione e caratterizzazione della matrice legante, porosità dell’impasto e percentuale dei pori

Analisi stratigrafica

Osservazione al microscopio in luce bianca riflessa di sezione lucida SL per individuare la sequenza dei differenti strati del paramento ed eventuali prodotti di neoformazione

Spettrocolorimetria per la misura del colore LAB

Misura del colore tramite identificazione delle coordinate cromatiche nel sistema CIE o L*a*b, mediante misura a riflettanza con spettofotometro portatile

Calorimetria differenziale a scansione DSC

Determinazione qualitativa dei leganti nelle pitture

Analisi chimica

Cromatografica ionica

Determinazione quantitativa dei sali solubili

Diffrattometria a raggi-X XRD

Identificazione qualitativa delle principali fasi cristalline presenti nel materiale e negli eventuali prodotti di alterazione con relativi spettri di diffrazione.

Dosaggio dei sali solubili

Determinazione delle specie ioniche solubili

Microscopia elettronica SEM-EDS

Descrizione morfologica degli strati e microanalisi in dispersione d’energia

Porosimetria a pressione di mercurio

Analisi della distribuzione dei pori in funzione del loro diametro

Spettrofotometria infrarossa in trasformata di Fourier FT-IR

Riconoscimento dei trattamenti superficiali, dei prodotti di alterazione e dei depositi atmosferici con relativi spettri di assorbimento alla radiazione infrarossa

Spettrometria di assorbimento atomico

Determinazione di specie inorganiche

Identificazione dei pigmenti e dei leganti

Analisi termogravimetrica differenziale TG-DTA

Definizione semiquantitativa della natura chimica del campione

QUALIFICA DEGLI OPERATORI ADDETTI ALLA DIAGNOSTICA DI MALTA E INTONACO

Esecuzione, elaborazione e restituzione delle prove strumentali sono affidati a Tecnici laureati in ingegneria civile o architettura in possesso di Qualifica specifica di:

  • Esperto di 3° livello – settore PnD Ingegneria Civile
    rilasciata da RINA o CICPND secondo le norme UNI EN 473 (Qualifica e certificazione del personale addetto alle prove non distruttive) e ISO 9712:1999 (Nondestructive Testing – Qualification and Certification of Personnel)
  • Tecnico addetto alle indagini diagnostiche sugli edifici storici
    conferita da almeno 10 anni da Regione Lombardia a seguito di corso specifico della durata non inferiore a 600 ore

VOCI DI CAPITOLATO DI INDAGINI, PROVE E CONTROLLI DI MALTA E INTONACO

Per le citate prove, nella sezione download si può scaricare la descrizione della procedura di esecuzione, la strumentazione utilizzata ed i riferimenti normativi. Oppure si può procedere tramite il seguente link:



Via G. Galilei, 50 – Brescia

+39.(0)30.66.60.491

+39.339.811.29.22

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.